We are apologize for the inconvenience but you need to download
more modern browser in order to be able to browse our page

SOSTENIBILITÀ

Massimo impatto sui consumatori,
minimo impatto sull’ambiente.

15 agosto 2016

Anche l’Italia ha una legge contro lo spreco alimentare

La norma approvata dal Senato premia i virtuosi invece di punire gli spreconi.

E’ stata scelta una norma per incentivare piuttosto che per penalizzare, ad inizio di agosto il Senato dopo la Camera ha approvato una legge per promuovere la lotta allo spreco.

“Con il voto di oggi, manteniamo una promessa. L’Italia si è dotata di una legge organica sul recupero delle eccedenze e sulla loro donazione per solidarietà sociale” è quanto detto dalla prima firmataria della legge la deputata Maria Chiara Gadda.

Le fa eco il ministro Martina orgoglioso di questa legge, eredità di Expo, che fissa i concetti di eccedenza e di spreco e indica quali potranno essere i soggetti donatori.

La parte del leone la farà la lotta agli sprechi alimentari, ma si potranno donare anche medicine, tutto ovviamente prestando attenzione al mantenimento di standard di qualità e sicurezza dei prodotti.

“Abbiamo calcolato che se tutti i pubblici esercizi italiani mettessero a disposizione le loro eccedenze, con una media di 20 pasti al giorni, si potrebbero distribuire addirittura 7 milioni di pasti quotidianamente. Noi – dice Gregorio Fogliani – che con il progetto no profit Pasto Buono abbiamo raggiunto i 500mila pasti recuperati all’anno, ci poniamo come obiettivo di recuperare e donarne almeno un milione”.

Etichetta Etica è felicissima di questa notizia e orgogliosa della scelta compiuta da tempo da Fumagalli Salumi di donare i prodotti buoni, ma non commercializzabili, della propria produzione di industria alimentare.

Il Bilancio di sostenibilità

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
L’olio di palma viene riabilitato, almeno in parte
L’Italia si scopre virtuosa per quanto riguarda il riciclo dei rifiuti

Comments are closed.

Top
LOADING CONTENT