We are apologize for the inconvenience but you need to download
more modern browser in order to be able to browse our page

FILIERA

Un approccio pionieristico,
nato con il nome Fumagalli.

18 settembre 2015

Il benessere animale è la linea guida della produzione Fumagalli

La bontà dei prodotti è la diretta conseguenza delle modalità di allevamento.

Il concetto di benessere animale è stato scelto da Fumagalli Industria Alimentari come riferimento su cui costruire la filiera aziendale.
Una scelta pioneristica dettata dalla convinzione che la qualità di vita in allevamento, quella dei mangimi e dei trattamenti non possano che essere l’unica garanzia di un salume buono e sano.
Su che cosa si intenda con “benessere animale” il dibattito è ancora aperto. Un buon punto di partenza può essere la definizione dell’onlus Compassion in World Farming, da anni attiva nell’individuare nel mondo le aziende impegnate a garantire qualità di vita agli animali in allevamento, che indica per il benessere animale il rispetto di cinque libertà: 1. Libertà dalla fame, dalla sete e dalla cattiva nutrizione, 2. Libertà dai disagi ambientali 3. Libertà dal dolore, dalle ferite e dalle malattie 4. Libertà di esprimere le caratteristiche comportamentali specie-specifiche
 5. Libertà dalla paura e dallo stress.
La filiera Fumagalli, nel rispetto di queste cinque libertà, assicura ai suoi maiali un’alimentazione 100% vegetale ricca di lieviti, acidificanti, oli essenziali, omega 3, vitamine, minerali e metaboliti di sintesi. Molto chiare sono anche le regole stabilite da Fumagalli per gli allevamenti di proprietà o in soccida per consentire spazi adeguati, molto superiori ai vincoli di legge, per le scrofe e maiali; una qualità di vita che si evidenzia nella salute dei maiali che non presentano patologie vescicolari, aujezky, trichinella, non usano antibiotici oltre i 3 mesi e non subiscono mutilazioni. Gli allevamenti sono su paglia, con dei giochi per consentire una vita attiva e per ridurre lo stress.
Ricercare il benessere animale è quindi divenuto il cardine fondante della filiera Fumagalli, ciò ha permesso di ottenere salumi buoni e di qualità con carni magre, con basso tasso di colesterolo, senza ormoni e ricche di vitamine. Un risultato confermato dai premi e le certificazioni ottenuti in tutto il mondo.
.

http://www.fumagallisalumi.it/

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
A difesa della filiera del made in Italy agroalimentare è nato Crea
Un libro popup per raccontare "Una storia di Famiglia"

Comments are closed.

Top
LOADING CONTENT