We are apologize for the inconvenience but you need to download
more modern browser in order to be able to browse our page

FILIERA

Un approccio pionieristico,
nato con il nome Fumagalli.

24 febbraio 2017

La tipologia di filiera condiziona la qualità di lavoro nell’allevamento

Impatto ambientale, sicurezza dei prodotti e qualità del lavoro degli addetti: questi sono alcuni dei vantaggi della filiera benessere animale.

Concepire un nuovo modo di creare e gestire una filiera produttiva, attenta al benessere animale, comporta una lunga serie di vantaggi non solo dal punto di vista etico per gli animali in allevamento, ma anche per i consumatori e i lavoratori impegnati nella filiera.

E’ facilmente comprensibile come garantire in allevamento spazi più ampi e condizioni di vita coerenti con l’istinto naturale degli animali, influenzi la loro qualità di vita e raggiunga due scopi molto importanti: rispondere ad un requisito etico in linea con le aspettative del mercato e incidere sulla qualità di carne e derivati. Così come è altrettanto intuitivo comprendere come un’attenzione maggiore alla qualità dei mangimi e un utilizzo marginale di farmaci, migliorino il prodotto finale.

Meno immediato, ma altrettanto importante, è sottolineare come il tipo di allevamento condizioni la qualità di vita dei lavoratori della filiera e la loro crescita professionale. Una filiera più attenta alla qualità, che non competa solo sul prezzo di vendita del prodotto finale ottenuto anche a scapito del livello di vita in allevamento degli animali e costruito sullo sfruttamento del lavoro del personale, costretto in nome della produttività a mansioni e turni molto usuranti, risponde quindi a una doppia richiesta di approccio etico: garantire qualità di vita degli animali e qualificare l’attività e la professionalità degli operatori coinvolti a tutti i livelli in filiera, grazie ad un approccio al lavoro più moderno, più sereno e meno logorante.

La filiera benessere animale Fumagalli

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
Sono passati tre anni dalla nascita di Etichetta Etica
Il 2016 è stato un anno con il segno positivo per la filiera suinicola italiana

Comments are closed.

Top
LOADING CONTENT