We are apologize for the inconvenience but you need to download
more modern browser in order to be able to browse our page

SOSTENIBILITÀ

Massimo impatto sui consumatori,
minimo impatto sull’ambiente.

29 gennaio 2015

Ridurre i consumi per risparmiare e contenere le emissioni

CoGenerazione: la soluzione paghi UNO compri TRE è per l’industria.

La produzione industriale è sovente messa sul banco degli imputati, accusata di essere grande consumatrice di energia, principale artefice delle emissioni di CO2 e nemica dell‘ambiente. Se è ovvio che per produrre serve energia meccanica per muovere gli impianti, termica per i processi di produzione o per riscaldare gli ambienti di lavoro e refrigerativa per la catena del freddo, nei processi di trasformazione e conservazione alimentare, e altrettanto lampante che, in epoche di crisi economica, ogni soluzione che porti a un risparmio debba essere perseguita.

La CoGenerazione è una di queste soluzioni, infatti sfruttando un unico consumo di risorse energetiche ne produce tre: termica, elettrica e frigorifera. Quando si crea energia meccanica o elettrica attraverso un processo termodinamico, una parte di “calore” viene naturalmente ceduto e, se non si recupera, rischia di andare perso. Negli impianti di CoGenerazione questa energia dissipata viene intercettata e utilizzata per riscaldare gli ambienti o a sostegno di alcuni processi di lavorazione.

I vantaggi della CoGenerazione sono molti ed evidenti: il primo è di tipo economico, poiché l’energia dissipata è un costo. Il secondo vantaggio e di tipo ambientale: valorizzando il consumo di risorse prime si riducono emissioni e sprechi; un altro beneficio reale è il sostegno alla infrastruttura della rete elettrica, pensiamo a quando in estate l’aumento della richiesta di energia elettrica provoca in alcuni casi blackout. Infine, la CoGenerazione è una garanzia di indipendenza per l’impianto industriale che la sfrutta, che acquisisce maggiore autonomia energetica, divenendo un piccolo produttore in proprio. Il risparmio in termini percentuali può essere molto alto e superare il 25% dei consumi; basta guardare una delle nostre bollette di gas o luce per capire di quale vantaggio stiamo parlando.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
Chipotle: il fast food si fa etico
La salvaguardia del territorio in Italia

Comments are closed.

Top
LOADING CONTENT